Tabella fioritura Pollini


Betulaceae

La Betulla è un albero dei paesi scandinavi, in Italia è diffusa sulle Alpi e Prealpi, ma la si ritrova anche nei giardini privati come albero ornamentale. Il suo tronco ha un inconfondibile colore biancastro. La fioritura è compresa tra aprile e maggio. L'Ontano è il tipico albero che si accompagna ai corsi d'acqua e ai luoghi fangosi, alto fino a 30 m. La sua pollinazione va da febbraio a marzo. In montagna la pollinazione è sempre posticipata.

Chenopodiaceae

Le Chenopodiaceae sono piante erbacee, o arbusti, che crescono anche in luoghi incolti, sono per la maggior parte erbe perenni o frutici, ma alcune specie possono avere anche portamento arbustivo. Fusto spesso carnoso, lignificato alla base, talvolta articolato. Il periodo di pollinazione è l'estate, ma nelle zone più calde del bacino mediterraneo questo periodo è anticipato e coincide con quello dell'Olivo (metà aprile - fine maggio).

Compositae

Le Compositae sono una famiglia vastissima che annovera un'infinità di generi e specie diffuse in tutto il mondo negli ambienti più disparati: alcune sono infestanti e crescono spontaneamente, altre sono coltivate a scopo alimentare (Carciofo, Lattuga), officinale (Camomilla, Piretro), industriale (Girasole, per i suoi semi), od ornamentale (Margherita, Crisantemo, Dalia). La fioritura di questa vastissima famiglia va da maggio a metà novembre. Ricordiamo fra le principali l'Ambrosia, una composita americana causa delle più frequenti allergie rinocongiuntivitica; Il suo periodo di pollinazione va da maggio a giugno.

Corylaceae

La famiglia delle Corilacee è rappresentata da un ristretto numero di specie con portamento sia arboreo che arbustivo. Sono latifoglie legnose, Produce grandi quantità di pollini durante i mesi invernali da gennaio a marzo.

Cupressaceae e fagaceae

La prima pianta che impollina all'inizio della primavera è il Cipresso utilizzato a scopo ornamentale. Anche altre piante della famiglia, utilizzate a scopo ornamentale, concorrono all'aumento della quantità di polline liberata in atmosfera: la Tuja e il Cedro Giapponese.

Fagaceae

La famiglia delle Fagaceae Dumort., che prende nome dal faggio (Fagus), comprende alberi e arbusti che hanno una notevole importanza forestale .Questa famiglia è ben rappresentata nei climi temperati e caldi dell'Europa, dell'Asia e dell'America. La fioritura dura da maggio a luglio.

Graminaceae

Le Graminacee o Gramineae o Poaceae costituiscono una famiglia di piante allergeniche ad ampia diffusione. Le Graminacee rappresentano molto spesso da sole una delle principali cause allergeniche , ricordiamo la soprannominata "febbre da fieno". Esse sono presenti in tutte le latitudini, adattandosi a condizioni climatiche estremamente variabili. Negli ambienti urbani le Graminacee, oltre a costituire prati, vegetano nei terreni incolti, lungo le scarpate ed ai margini delle strade. Il periodo di massima pollinazione inizia a maggio nell'Italia settentrionale e centrale ed a metà aprile in quella meridionale. La pollinazione continua poi fino a fine giugno con una riduzione in luglio ed agosto ed una ripresa, generalmente minore, tra fine agosto e settembre.

Oleaceae

La famiglia delle Oleacee (Oleaceae) comprende da 400 a 900 specie (secondo gli autori) per lo più legnose , alberi, arbusti, liane, sono presenti nei boschi mediterranei e sub mediterranei. Le più famose quali l'Olivo , Il Frassino , Gelsomino (Jasminum), la Forsizia (Forsythia), il Lillà (Syringa) e il Ligustro (Ligustrum) a cui si aggiungono Chionanthus, Osmanthus, Phillyrea e altre. La fioritura è compresa tra marzo e luglio.

Pinaceae e platanaceae

Le Pinacee sono una famiglia di alberi che hanno in comune il fatto che le foglie sono aghiformi. sono sempreverdi. Mentre le Platanaceae costituiscono una famiglia di piante arboree, con una corteccia caratteristica che si stacca in grosse placche irregolari, originaria dell'Asia Minore, dell'America settentrionale e del Mediterraneo orientale. La fioritura generalmente va da fine marzo a maggio.

Salicaceae

La famiglia delle Salicaceae comprende due generi, Salix (salice) e Populus (pioppo), a cui appartengono per lo più piante legnose distribuite nelle zone temperate dell'emisfero boreale. La fioritura dura da fine febbraio a maggio.

Ulmaceae

La famiglia delle Ulmaceae è rappresentata da specie legnose, alberi o arbusti, con fiori poco appariscenti. Le principali , Ulmus, Celtis e Zelkova. La fioritura dura da metà febbraio ad aprile.

Urticaceae

La famiglia delle Urticaceae comprende circa 500 specie diffuse soprattutto in America, nell'Asia sud-orientale e, in minor misura, anche in Europa e Africa. Si tratta per lo più di piante erbacee. Ricordiamo qui 2 specie del genere Parietaria, Parietaria diffusa, perenne, e P. lusitanica, annuale, entrambe diffuse sui muri e responsabili di fastidiose allergie. La fioritura delle Urticaceae è molto estesa, da febbraio e novembre. Per la parietaria il periodo pollinico nelle regioni meridionali è molto prolungato: inizia a febbraio- marzo, raggiunge l'apice tra aprile e maggio e permane fino a luglio; può seguire un secondo picco tra settembre e ottobre. Nelle regioni settentrionali il picco pollinico si ha tra maggio e giugno e una minore presenza pollinica perdura per tutta l'estate.