» Articolo Naturalistico

20/7/20 - La volpe gigante dal capo dorato: un enorme pipistrello a misura d'uomo

La volpe gigante dal capo dorato: un enorme pipistrello a misura d'uomo

Nell’arcipelago delle Filippine è una gigantesca specie di pipistrello, è nota come volpe gigante dal capo dorato. L’animale è immortalato in una foto che, dopo essere stata pubblicata sui social, ha riscosso i commenti inorriditi di tantissimi utenti, fra cui uno che ha affermato che avrebbe lasciato il Paese qualora si fosse ritrovato in contatto con un pipistrello di quel tipo. La volpe volante, conosciuta come pipistrello della frutta, un mammifero in via di estinzione che si trova nelle Filippine, di grandi dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 259 e 340 mm, la lunghezza dell’avambraccio tra 179 e 220 mm, la lunghezza delle orecchie tra 28 e 57 mm, un’apertura alare fino a 1,7 m e un peso fino a 1,7 Kg.

La volpe gigante dal capo dorato: un enorme pipistrello a misura d'uomo

Non sono noti per essere una minaccia per l’uomo. La loro dieta consiste principalmente di fichi e altri frutti. La volpe volante gigante incoronata d’oro è endemica nelle Filippine. Preferisce le aree disabitate dall’uomo. Si rifugia sopra grandi alberi spogliati del fogliame, dove forma colonie rumorose di diverse migliaia di individui che è facile vedere alzarsi in volo in grandi stormi verso l’ora del tramonto quasi oscurando il cielo. Può volare giornalmente per oltre 50 km per raggiungere località dove nutrirsi, solitamente verso il tramonto per poi tornare ai siti di riposo prima dell’alba.

La volpe gigante dal capo dorato: un enorme pipistrello a misura d'uomo

Effettua migrazioni stagionali legate alla disponibilità di frutta. In alcune parti del suo areale è cacciato intensamente per la sua carne. Il gigantesco pipistrello è una specie autoctona dell’Asia, l’autore della foto ha inoltre aggiunto che il pipistrello era persino più alto di lui. Tuttavia va specificato che questo effetto di grandezza non è dato dal corpo, che ha dimensioni molto ridotte, ma da una portentosa apertura alare. Secondo quanto riferito dall’utente, sono animali inoltre molto docili che non tendono ad aggredire l’uomo.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 229 volte


Articolo aggiornato ogni 15 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi articoli naturalistici


Ritorna all'ultimo Articolo naturalistico

Immagine di un archivioArchivio Articoli Naturalistici