» Articolo Meteo mondo

26/10/20 - Filippine: il tifone Molave costringe alla fuga migliaia di persone e allaga i villaggi

Filippine: il tifone Molave costringe alla fuga migliaia di persone e allaga i villaggi

Nelle Filippine migliaia di persone sono state costrette a fuggire dalle loro case per il passaggio rapido tifone in movimento sul paese che sta allagando villaggi rurali, strappando tetti e abbattendo alberi e linee elettriche. Non ci sono state segnalazioni immediate di vittime del tifone Molave, ma oggi lunedì 26 ottobre 2020, le autorità hanno riferito che almeno una persona era scomparsa e altre sette sono state salvate dopo che il loro yacht è affondato al largo della provincia di Batangas a sud di Manila. Gli abitanti dei villaggi ora chiedono di essere salvati a causa del vento improvviso che ha spazzato via i tetti. Le piogge violente durante la notte hanno sommerso i villaggi agricoli nella sua provincia, poi i forti venti hanno abbattuto gli alberi e le centrali elettriche all'inizio di lunedì, interrompendo l'energia. Le autorità stavano ripulendo le strade da alberi caduti e detriti in alcune città dopo che il tifone è passato, più di 1.800 conducenti di camion da carico, lavoratori e passeggeri sono rimasti bloccati nei porti dopo che la guardia costiera ha impedito a navi e traghetti di avventurarsi in mari agitati. Molave segue la tempesta tropicale Saudel, che la scorsa settimana ha causato inondazioni diffuse nella provincia di Quezon, nella regione di Calabarzon, a sud-est della capitale Manila. Circa 20 tifoni e tempeste colpiscono ogni anno le Filippine e l'arcipelago del sud-est asiatico è sismicamente attivo, con terremoti ed eruzioni vulcaniche, che lo rendono uno dei paesi più inclini al disastro.


A cura di Terena Memola




Questo articolo è stato letto 914 volte


Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi articoli di meteo mondo


Ritorna all'ultimo Articolo di Meteo mondo

Immagine di un archivioArchivio articoli "Meteo mondo"


Immagine di torna al top