» Articolo di climatologia

13/12/15 - Clima: via libera allo storico accordo Onu.

Clima: via libera allo storico accordo Onu.

Hanno raggiunto un'intesa di vitale importanza i delegati Onu che si sono riuniti nella Capitale francese per contrastare i cambiamenti climatici.
Via libera all'accordo sul clima dai delegati dei 195 Paesi più la Ue che a Parigi hanno partecipato alla XXI conferenza internazionale dell'Onu sui cambiamenti climatici. L'approvazione è stata ampiamente celebrata dal presidente della Conferenza, Laurent Fabius, e dai rappresentanti Onu, con calorosi abbracci sul palco. Per sancirla, ha commentato Fabius, "devo battere con il martello, è un piccolo martello ma penso che possa fare grandi cose". Grande soddisfazione tra i leader mondiali: il presidente Obama ha parlato di un "enorme risultato" raggiunto grazie alla "leadership americana". L'accordo di Parigi sul clima "getta le basi per progressi nella lotta alla povertà, rafforza la pace e garantisce una vita dignitosa e opportunità per tutti" sottolinea in un tweet il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon. Per l'Italia il premier Matteo Renzi ha espresso su twitter la soddisfazione per l'accordo.

Clima: via libera allo storico accordo Onu.

L'obiettivo più ambizioso è il contenimento della temperatura: "Limitare il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 gradi centigradi entro il 2020, forse fino agli 1,5 gradi. Questo consentirebbe di limitare significativamente i rischi e gli impatti del riscaldamento", aveva annunciato Fabius in mattinata. Poi, i 100 miliardi di dollari da destinare ai paesi in via di sviluppo. Il progetto di decisione che accompagna l'accordo "prevede che i 100 miliardi di dollari all'anno da qui al 2020" che devono essere mobilitati per i paesi in via di sviluppo "sia una base di partenza. Un nuovo obiettivo finanziario sarà fissato al più tardi nel 2025". Infine, le emissioni nocive: i piani nazionali per il taglio dei gas serra saranno sottoposti a revisione ogni cinque anni. Il progetto di accordo prevede inoltre che le parti "puntino a raggiungere il picco delle emissioni di gas serra il più presto possibile", e di proseguire con "rapide riduzioni dopo quel momento" per arrivare a "un equilibrio tra le emissioni da attività umane e le rimozioni di gas serra nella seconda metà di questo secolo".

Clima: via libera allo storico accordo Onu.

Renzi, passo avanti decisivo, Italia protagonista - "L'accordo sul clima a Parigi è un passo in avanti decisivo. Italia protagonista, oggi e domani". Lo scrive il presidente del Consiglio Matteo Renzi, commentando su Twitter il risultato della Cop21.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 1952 volte


Articolo aggiornato ogni 15 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi articoli di climatologia


Immagine di un archivioArchivio articoli di climatologia