» Situazione Meteo Generale

14/2/11 - Analisi meteo: Il grande gelo rimarrà ad est, Italia sotto le correnti atlantiche

Flusso atlantico durante la settimana, ci aspetta una fase di maltempo importante Analisi modelli meteo

Dalle analisi dei modelli si conferma il completo declino anticiclonico in sede mediterranea ed il suo rafforzamento in prossimità della Scandinavia, dove contribuirà ad alimentare una colata di aria gelida dal polo nord sul comparto russo-scandinavo, comunque senza conseguenza, almeno per i prossimi 7 giorni, sull'area italica.
Il comparto mediterraneo e italico verrà invece interessato, già durante le prossime ore ma in modo ancora più marcato tra mercoledì e venerdì, da un flusso di correnti umide oceaniche, sospinte da una vasta depressione centrata in prossimità del Regno Unito, sulla quale scorreranno diverse perturbazioni cariche di pioggia; quindi si prospetta un peggioramento in stile pre-primaverile con temperature che si manterranno miti e neve sulle Alpi solo a quote medio-alte.

Analisi modelli meteo

Quindi tra oggi e domani nubi in aumento al nord e alto tirreno con prime deboli pioggie su queste regioni, mentre tra mercoledì e venerdì avremo un interessamento più diffuso del maltempo e la nostra penisola vivrà una fase decisamente instabile e a tratti perturbata su molte regioni; le temperature si manterranno miti e oltre le medie per tutta la settimana.
Durante il periodo in questione avremo comunque una massa di aria molto fredda sull'est del continente, che verrà tenuta in quella posizione dal flusso atlantico; tuttavia non è da escludere che dal 20 del mese, quando cesserà tale circolazione e si ripristineranno condizioni di tempo anticiclonico sul Mediterraneo, possano esserci interessanti movimenti barici e quindi un parziale coinvolgimento dell'area mediterraneo o almeno balcanica con ripercussioni sul nostro paese.

Quindi tutta quella massa gelida potrebbe causare il colpo di coda dell'inverno nella parte finale del mese, almeno questo è quello che lasciano intravedere le mappe oggi; tuttavia non aspettiamoci il grande gelo e soprattutto persistente, in quanto la stagione avanza a ritmi notevoli e marzo è ormai dietro l'angolo.


A cura di Marco Cordani




Questo articolo è stato letto 4579 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top