» Situazione Meteo Generale

17/9/22 - In arrivo piogge e temporali.

Analisi dei modelli meteo settimana dal 19 al 23 settembre 2022 Analisi modelli meteo

Durante il fine settimana la perturbazione Atlantica accompagnata da correnti fredde si è concentrata nelle aree dell'Appennino marchigiano ha causato numerosi e gravi effetti al suolo quali frane e esondazioni dei torrenti. E' piovuto in qualche ora un terzo di quello che normalmente piove in queste zone in un anno e in alcune zone ha piovuto il doppio di quello che piove in estate. E’ stato un quantitativo di acqua che si è riversato sui territori in maniera repentina portando scompiglio e morte. Vi abbiamo raccontato tante volte che i cambiamenti climatici favoriscono gli eventi estremi: dopo un lungo periodo di siccità, per esempio, il rischio di pericolose inondazioni aumenta in quanto un terreno arido ha minore capacità di assorbire l’acqua piovana che, quindi, dilaga. Ancora in questo fine settimana pericolo di eventi estremi lungo il versante Adriatico. Per la prossima settimana anche se si verificheranno altre instabilità non dovrebbero verificarsi fenomeni intensi e pericolosi. Se osserviamo il quadro meteo Europeo notiamo un grosso nucleo perturbato sui paesi del Nord Europa in discesa sull’Europa orientale, tale configurazione sarà accompagnata da correnti fredde che dilagheranno anche verso Ovest portando un deciso calo delle temperature ed ancora nuvolosità venti forti nord orientali e precipitazioni sparse sul versante Adriatico, ma nulla di intenso o estremo.

Analisi modelli meteo

Lunedì 19 settembre 2022 al nord giornata stabile all'insegna di un cielo in prevalenza sereno o al più poco nuvoloso. Al Centro nubi sparse alternate ad ampie zone di sereno sulle regioni peninsulari con qualche addensamento più compatto tra pomeriggio e sera sui settori meridionali di Umbria, marche e zone interne di Lazio ed Abruzzo dove non si escludono locali piovaschi. Nuvolosità in aumento sulla Sardegna. Al Sud nuvolosità su gran parte delle regioni in dissolvimento pomeridiano tranne che su Puglia e Molise dove è atteso qualche rovescio nel corso della serata. Temperature minime senza variazioni di rilievo al meridione ed in generale aumento sul resto del paese. Massime in calo su Emilia-Romagna e Marche; in aumento su Triveneto, Sardegna, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia tirrenica; stazionarie sulle altre aree. Venti deboli variabili. Martedì 20 settembre 2022 bel tempo al mattino poi nubi in aumento sulle regioni centrali con qualche rovescio specie sulle aree appenniniche. Variabilità al meridione con nubi in temporanea formazione, ma più persistenti su Puglia centro-settentrionale e Molise con qualche fenomeno più insistente. Prevalenza di sereno con qualche nube in transito sul resto del paese. Dopo un inizio abbastanza stabile e soleggiato a metà settimana i flussi perturbati con moto retrogrado tornano sul versante orientale Adriatico creando da Mercoledì 21 settembre 2022 condizioni di tempo instabile sul versante Adriatico al sud peninsulare con nubi e fenomeni sparsi. Variabilità sul resto del paese con temporanee zone di sereno seguite da formazioni nuvolose, più compatte sulle aree alpine e prealpine. Giovedì 22 settembre 2022 instabile al mattino al nord con nubi in dissolvimento pomeridiano. Molte nubi e più persistenti sulle due isole maggiori con fenomeni associati. Ampi rasserenamenti sul resto del paese. Venerdì 23 settembre 2022 ancora instabile su Sardegna e Sicilia con fenomeni associati. Nubi estese sulle aree alpine e prealpine ma in un contesto in prevalenza stabile e soleggiato sul resto del paese. Le temperature tenderanno a scendere al Nord e al Centro si manterranno più alte sulle due isole maggiori.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 950 volte


Articolo aggiornato di sabato ogni fine settimana

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top