» Situazione Meteo Generale

9/10/21 - Residui fenomeni instabili al Sud e venti forti settentrionali

Analisi dei modelli meteo settimana dal 11 al 15 ottobre 2021 Analisi modelli meteo

Abbiamo assistito negli ultimi giorni ad insistenti fenomeni sulle regioni adriatiche e il Sud Italia, tutto questo causato da flussi autorigeneranti che hanno portato per giorni fenomeni instabili nelle medesime zone, purtroppo tutto questo continuerà anche nella nuova settimana. Se diamo uno sguardo a livello Europeo notiamo che sull'Europa orientale posizionato tra Ucraina e mar Nero troviamo un minimo perturbato che poco infastidisce l’Italia ma che convoglierà infiltrazioni fredde sul paese, ed invece sull'Europa occidentale un promontorio si estende dalle coste portoghesi fino alla Danimarca con correnti più temperate, quindi per ora non ci sono grossi nuclei perturbati provenienti dall’Atlantico che minano il nostro paese, anzi all’inizio della settimana questa influenza anticiclonica interesserà i settori occidentali. Unica pecca rimangono le infiltrazioni fredde provenienti dall' Europa orientale dalla Russia che pian piano si avvicineranno sulle coste Adriatiche e sul nord Est con un conseguente calo delle temperature che inizierà a metà della prossima settimana e si propagherà verso Sud. Una breve tregua ancora con temperature gradevoli nei primi giorni della settimana sui settori nord occidentali grazie all’influenza di un anticiclone. Il promontorio Atlantico già presente sul Portogallo influenzerà l’Europa Occidentale ma già da martedì il fronte d’aria fredda Artica raggiungerà l’Arco Alpino, poi a metà settimana scenderà sul Mediterraneo Centrale. Insieme all’aria fredde nuovi minimi perturbati. Lunedì 11 ottobre 2021 ancora flussi autorigeneranti lungo le aree costiere adriatiche e al Sud, con rovesci o temporali sparsi, in attenuazione dal tardo pomeriggio. bel tempo sul resto del nord, tendente a divenire velato in serata. Al Centro iniziali molte nubi compatte sule regioni adriatiche, in estensione con rovesci o temporali diffusi sulle Marche e sparsi altrove. Al Sud al primo mattino addensamenti compatti su Campania ed aree costiere tirreniche, in estensione dal tardo mattino al resto del meridione. Temperature in lieve diminuzione al centro-sud e sulla pianura padana centroccidentale, stazionarie o in lieve aumento sul resto del paese, ancora gradevoli e sopra la media del periodo.

Analisi modelli meteo

Martedì 12 ottobre 2021 molte nubi compatte sulla Liguria e lungo le aree costiere adriatiche e regioni ioniche, con rovesci o temporali in generale a carattere sparso; estese e spesse velature sul resto del paese. Mercoledì 13 ottobre 2021 penetrano le correnti fredde dalla Russia ritroveremo ancora molte nubi su Emilia-Romagna, regioni adriatiche, ioniche e sulla Sardegna, con rovesci o temporali, diffusi su Sicilia e Calabria e sparsi altrove; cielo in generale da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del paese. Giovedì 14 ottobre 2021 ancora molte nubi su Sicilia e Calabria, con rovesci o temporali sparsi, in attenuazione dal pomeriggio; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Cielo poco nuvoloso o velato su tutto il paese, nella giornata di venerdì 15 ottobre 2021 anche se con aumento delle nubi basse su Liguria e toscana, accompagnate da deboli fenomeni sparsi.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 957 volte


Articolo aggiornato di sabato ogni fine settimana

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top