» Situazione Meteo Generale

28/11/20 - Maltempo al Nord e Tirreniche con nevicate venti forti e temporali

Analisi dei modelli meteo settimana dal 30 novembre al 4 dicembre Analisi modelli meteo

In questo fine settimana una nuova perturbazione Atlantica ha raggiunto il Tirreno scendendo poi più a Sud ha portato maltempo sulle due isole maggiori e sulla Calabria per poi risalire domenica lungo i versanti Adriatici e meridione. Su gran parte della penisola si è mantenuta una nuvolosità diffusa e locali instabilità ma senza fenomeni intensi. Da Lunedì 30 novembre 2020 mentre al Nord si ristabilirà l’alta pressione con prevalenza di sole anche se con nebbie diffuse sulle pianure, sulle regioni centrali si manterranno annuvolamenti consistenti sia sul Lazio che sul settore adriatico. Al Sud ancora deboli precipitazioni attese sulle regioni ioniche della penisola e sulla Sicilia settentrionale. Nuvolosità ancora sparsa ma in graduale miglioramento. Martedì 1° dicembre, primo giorno dell'inverno meteorologico si aprirà con l’arrivo di nuovi flussi instabili per l’avvicinamento di una nuova perturbazione molto più consistente che raggiungerà i settori occidentali. Tale perturbazione in discesa sul Tirreno sarà accompagnata da correnti fredde che porteranno nevicate abbondanti sulle alpi occidentali e un successivo calo delle temperature su gran parte del paese.

Analisi modelli meteo

Da mercoledì 2 dicembre il freddo tipicamente invernale avrà raggiunto l’Italia con un deciso calo termico e le prime nevicate sui rilievi. Il sistema depressionario si approfondirà scendendo verso Sud e dal mar Tirreno, si sposterà anche sui versanti orientali interessando l’adriatico Veneto Emilia Romagna e Marche dove non si esclude qualche fiocco di neve specialmente in area Appenninica fino a quote basse. Attese piogge insistenti e rovesci sul Lazio. Giovedì 3 dicembre nuovi flussi perturbati potrebbero raggiungere il centro Sud portando ancora nuove piogge e nevicate soprattutto durante la notte sui versanti orientali e Appennino centrale Emilia Rogna Marche e Abruzzo. Venerdì 4 dicembre anche se per ora è decisamente prematuro sembra che un'altra perturbazione Polare proveniente dall’Europa settentrionale raggiungerà le Alpi insieme a copiose nevicate che potrebbero addirittura raggiungere le pianure ma a tal proposito attendiamo maggiori dettagli che arriveranno dai modelli.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 2337 volte


Articolo aggiornato di sabato ogni fine settimana

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top