» Situazione Meteo Generale

4/11/18 - Nuvolosità diffusa al Nord, migliora al Sud. Poco nuvoloso sulle regioni centrali

14 milioni di alberi abbattuti dal maltempo Analisi modelli meteo

Dopo una settimana di maltempo già da domenica 4 ottobre 2018 sera nuovi flussi perturbati in discesa dal Nord Atlantico raggiungeranno il nostro Paese,  e riporteranno un peggioramento per il nord già duramente colpito durante questa settimana. Ricordiamo una settimana passata con danni apocalittici. Distrutti 14 milioni di alberi abbattuti dal maltempo,  crisi per l'equilibrio ecologico ed ambientale di vaste aree montane messe a rischio per la stabilità idrogeologica. Ad essere abbattuti sono stati soprattutto faggi e abeti bianchi e rossi nei boschi del Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove ci vorrà almeno un secolo per tornare alla normalità. Oltre alle vittime, il danno al patrimonio naturale è pesante con ferite che non si rimargineranno subito. Distrutta la foresta di Stradivari ed anche quella della Val Saisera la seconda foresta dei violini colpita. La foresta degli abeti rossi che hanno dato vita a violini oggi famosi nel mondo. Le valli delle Dolomiti friulane zona Unesco sono inaccessibili per le frane. Siamo dinanzi ad un danno di cui non abbiamo ancora coscienza. Rimangono interi versanti con schianto di alberi e il dissesto al suolo.

Analisi modelli meteo

Le previsioni parlano di nuova pioggia e nubifragi anche per la prossima settimana con un calo delle temperature ancora attesi fenomeni intensi al Nord nelle medesime regioni già colpite la scorsa settimana iniziando ancora dal Nord Ovest Sardegna, Piemonte, Valle D'Aosta e Liguria dove sono già attive le Allerte. Lunedì la coda della perturbazione determinerà un tempo ancora piovoso su buona parte del settentrione, specie su settore alpino, alta Lombardia, alto Piemonte Trentino alto Adige meridionale e Veneto. Un minimo perturbato sul medio Tirreno, riporterà il rischio di locali rovesci e temporali, sul Lazio e nord della Campania e sulla Puglia. Tempo in miglioramento sulla Sicilia e  variabile sul resto del centro Sud. Già da martedì 06 novembre, una nuova perturbazione raggiungerà l'Italia portando altre piogge, sul Nord Ovest, e raggiungendo con maggior intensità anche il Friuli Venezia Giulia, il medio Tirreno e la Sardegna. Tra mercoledì e giovedì ancora piogge sparse al Nord, sul medio Tirreno, nuvolosità diffusa sul resto del paese. Per il ritorno della stabilità bisognerà attendere giovedì, seppur qualche pioggia interesserà ancora la Liguria. Venerdì 9 novembre, salvo il transito di nubi sparse al Nord sul resto del paese tornerà il sole.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 4558 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top