» Situazione Meteo Generale

20/1/19 - Nuovo minimo in ingresso sul Nord Ovest. Nevicate e venti gelidi settentrionali

Forti nevicate in arrivo sulle Alpi occidentali e sull'Apppenino Centro meridionale Analisi modelli meteo

L'andamento meteo dell'ultima settimana di gennaio si presenterà ancora molto instabile per il centro Sud, con l’arrivo di un nuovo nucleo ciclonico che si va concentrando in area Mediterranea, accompagnato da un nuovo impulso d'aria Polare, che coinvolgerà l'Italia circa a metà della nuova settimana. Lunedì però vedremo ancora attivi i flussi perturbati al centro Sud che invorticandosi creano localmente dei cut-of autorigeneranti, mentre a Nord l’alta pressione e il sole creeranno un frangente temporaneamente più temperato e soleggiato. Stessa situazione anche martedì con un settentrione più soleggiato e addensamenti temporaleschi al Sud per il continuo affluire di aria fredda. Qualche iniziale fiocco di neve a quote più basse sulle aree Appenniniche Toscane, Umbre, Romagnole e Marchigiane. Da mercoledì 23 gennaio 2019 invece nuove masse di aria fredda provenienti dalla Groenlandia e attive sul Nord Atlantico raggiungendo inizialmente il Nord Ovest Italiano per poi scendere lungo il Tirreno Nella notte tra martedì e mercoledì saranno possibili nevicate a quote di pianura sulla Liguria e Piemonte. Non bisogna però dimenticarsi che un altro nucleo freddo transita sulla Russia e tende a stringersi in area Adriatica. L’'evoluzione meteo perturbata che avremo al Centro-Sud, porterà neve su gran parte delle regioni centrali e meridionali ma in abbondanza sull’Appennino centro meridionale.

Analisi modelli meteo

Le correnti fredde in mare aperto genereranno venti forti settentrionali con raffiche e precipitazioni che localmente potrebbero assumere forte intensità, lo stesso per le nevicate che risulteranno abbondanti. Con i venti forti la traiettoria e gli spostamenti dei flussi è alquanto imprecisa ma ciò non toglie che le manifestazioni intense si susseguiranno in una settimana tipicamente invernale. Giovedì 24 gennaio il vortice freddo con piogge forti e nevicate abbondanti sarà concentrato dalla Sardegna, sulla Basilicata, Calabria e Puglia. Al nord transiterà una nuvolosità poco significativa ma il freddo non mancherà, anzi le gelate mattutine ed il calo sarà repentino. Potete osservare dalle carte dei modelli la colorazione blu che rappresenta le correnti di aria fredda. Venerdì 25 gennaio 2019 ancora fenomeni intensi al Sud sulla Puglia Basilicata Calabria e Sicilia settentrionale e instabilità sulla fascia Adriatica meridionale dato lo spostamento dei flussi perturbati a Sud est sul Basso Adriatico e verso l’area Balcanica.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 854 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top