» Situazione Meteo Generale

16/6/18 - Flussi temporaleschi ancora attivi al centro e al Sud. Predomina l'anticiclone sul resto del paese

Anali si dei modelli dal 17 al 22 Giugno, arriva il gran caldo al Nord Analisi modelli meteo

Dopo il passaggio temporalesco disceso da nord e passato dal centro e dal Sud con nubifragi e temporali l'anticiclone riprenderà forza al Nord e al Centro, intanto che i flussi ciclonici arriveranno sull'Egeo rimarrà inizialmente ancora attiva l'attività temporalesca al Sud. Continueranno quindi fino a giovedì 21 giugno i nubifragi e i temporali. Inizialmente al Nord il tempo si manterrà più stabile seppur continueranno i passaggi nuvolosi sull'arco alpino, veloci temporali saranno previsti sul Trentino Alto Adige, Alto Veneto e sulla Liguria, l'influenza dell'anticiclone delle Azzorre anticiperà in settimana la prima ondata di caldo che toccherà maggiormente il Nord. Il clima della nuova settimana tenderà ad un graduale aumento delle temperature più deciso al Nord e in Val Padana, graduale rialzo anche sul medio-alto versante Tirrenico e sulle due isole maggiori. Contemporaneamente persiste, invece, l'afflusso d'aria più fresca dai Balcani verso le regioni Adriatiche e soprattutto al Sud che per quasi tutta la settimana favorirà la formazione di flussi autorigeneranti sul meridione con manifestazioni temporalesche intense e nubifragi. Le regioni più a rischio temporali saranno quelle vicine all'appennino centro meridionale ad iniziare dal Lazio, la Campania che all'inizio della settimana sarà interessata da nubifragi rapidi ed intensi, la Basilicata, le Calabria e la Sicilia settentrionale che avrà nuove manifestazioni intense successive ai picchi di caldo giovedì 21 giugno.

Analisi modelli meteo

Tra Lunedì 18 e martedì 19 giugno l'instabilità atmosferica sarà ancora particolarmente vivace al Centro-Sud e sopratutto sulla fascia Appenninica, mentre il Nord sarà più protetto sui versanti orientali mentre sulla Liguria grazie all'influsso delle montagne saranno più frequenti i temporali. Nuove perturbazioni in arrivo per questa settimana grazie all'influsso dell'Anticiclone sull'Europa Centro-Occidentale, non raggiungeranno il paese ma non bisogna comunque sottovalutare gli addensamenti locali che non mancheranno ne sulle Alpi e nemmeno al Sud e sulle due isole maggiori. Da giovedì 21 giugno sembra probabile una moderata ondata di caldo, più intensa al Nord come indicato dai modelli, con temperature in rialzo su gran parte d'Italia, con picchi anche notevoli. L'estate è finalmente arrivata.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 1094 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top