» Situazione Meteo Generale

13/5/18 - Minimo perturbato in avvicinamento sul Tirreno

Attesi forti temporali anche nella nuova settimana Analisi modelli meteo

Condizioni meteo ancora molto instabili su gran parte del paese, tale situazione continuerà anche nella prossima settimana ed è causata dal sopraggiungere di una perturbazione alimentata da aria fredda proveniente dall’Atlantico, che scendendo dalla Gran Bretagna e proseguendo sull’Europa occidentale dove sono presenti correnti più temperate, si creeranno ancora condizioni propense alla formazione di veloci temporali, anche intensi grandigeni con ventilazione sostenuta alternati a schiarite soleggiate.Le formazioni perturbate hanno già portato i primi temporali in questo fine settimana inizialmente sui settori nord occidentale estendendosi a macchia di leopardo al Nord settentrione, Toscana Sardegna, fascia centrale appenninica ed anche al Sud. Purtroppo  queste instabilità si manterranno anche nella nuova settimana che porteranno nella giornata di lunedì un primo peggioramento al Nord nella mattinata di lunedì, quando si potranno avere ancora fenomeni di una certa intensità. Continueranno i temporali con nubifragi raffiche di vento e grandinate in varie aree del Nord Italia, ma pian piano si porteranno al centro e sulla fascia Adriatica.

Analisi modelli meteo

L’ aria fredda proveniente dall’ Atlantico andrà a investire la regione alpina, dove è atteso un sensibile calo della temperature e sui rilievi sopra i 1500 metri saranno possibili anche nevicate. Il fronte perturbato nelle giornate di lunedì e martedì procederà verso Sud scendendo lungo la penisola e generando fenomeni temporaleschi a macchia di leopardo, che localmente potranno essere anche di forte intensità. Impossibile dare indicazioni molto dettagliate in quanto la forte ventilazione in quota sposta rapidamente i flussi temporaleschi, rendendo quindi anche le previsioni che arrivano dai modelli imprecise.  Le temperature si manterranno basse con un calo fino a Martedì, da mercoledì tenderanno a risalire ma solo all’estremo Sud sulla Sicilia nella giornata di Venerdì ritornerà il caldo, anche dai modelli è chiaro un ingresso di correnti calde provenienti dal Nord Africa


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 2747 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top