» Situazione Meteo Generale

21/1/18 - Nuvolosità sulla penisola e piogge sul Nord Ovest.

Temperature in rialzo nella prossima settimana. Analisi modelli meteo

In questo fine settimana abbiamo ritrovato veloci sistemi nuvolosi e venti intensi settentrionali occidentali, sulle due isole maggiori al Sud ed anche al Nord, con raffiche sostenute. Questi venti forti generati dall'ingresso di correnti fredde in discesa dal settore alpino occidentale sono ancora i postumi del passaggio Europeo della tempesta Friederike che ha investito il Nord Europa spostandosi verso Est, sulla Polonia e Bielorussia, con una blanda influenza anche sull'Italia settentrionale ed il Mediterraneo. La tempesta trascorsa ha lasciato dietro di se una scia di morte e distruzione per il forte vento. Morti in Belgio, Paesi Bassi dove venti di tempesta hanno sferzato con raffiche sui 140km/h. In Germania i problemi sono stati causati non solo da vento e pioggia, ma anche dalla pioggia mista a neve caduta sulle zone più settentrionali a quote collinari, che ha causato numerosi incidenti e la chiusura di molte scuole. Nel Regno Unito i problemi maggiori si sono verificati tra Galles e Cornovaglia, sempre per il forte vento. Sulle coste Atlantiche del Portogallo, onde alte anche sette metri di altezza.

Analisi modelli meteo

I postumi di questo passaggio sono un'accesa ventilazione settentrionale che nella nuova settimana tenderà ha placarsi per l'ingresso di correnti più temperate provenienti dal Tirreno che porteranno le temperature ad un graduale rialzo termico. L'avvio di settimana sarà comunque caratterizzato da un generale miglioramento sull'intera Penisola, anche al Sud grazie all'espansione da ovest dell'anticiclone che farà affluire aria più temperata su gran parte dell'Italia. L'alta pressione sarà la protagonista di questa nuova settimana seppur continueranno le nevicate sulle Alpi, specie sulla valle D'Aosta e alpi di confine limitate alle alture con quota neve in rialzo. Da lunedì giornate terse al Nord e al centro e una scarsa nuvolosità limitata alle alpi e ai rilievi appenninici. Solo nella parte finale della settimana appare possibile un cedimento dell'anticiclone, ad opera di una nuova depressione Nord-Atlantica in ingresso dalla Francia che farà affluire aria più umida con un primo peggioramento atteso sulla Liguria e regioni nord occidentali che nella giornata di Venerdì 26 gennaio tenderà ad espandersi sul resto del territorio settentrionale con intensità sul Nord Est e sul versante alto Tirrenico con piogge ed anche qualche manifestazione temporalesca.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 4069 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top