» Situazione Meteo Generale

30/10/17 - Perturbazione attiva al Nord. Venti forti con raffiche fino a Burrasca

Per la festa di tutti i Santi, stabilità e sole su gran parte del paese. Analisi modelli meteo

La tempesta "Herwart" ha investito prima la Polonia, Repubblica Ceca, la Germania, parzialmente L'Austria sfiorando il Trentino Alto Adige ed ha raggiunto anche alcune regioni della Svizzera. Si è verificato un aumento dei venti anche su gran parte dell'Italia. In particolare in Piemonte, il forte vento di Foehn ha usufruito ad alimentare gli incendi che hanno devastato il territorio tra il Torinese ed il Cuneese e che hanno già divorato tremila ettari di boschi. La velocità delle raffiche è stata maggiore nella Repubblica Ceca, dove si sono raggiunti i 180 chilometri all'ora, e in Germania i 176 km/h. In Svizzera, il fenomeno ha interessato l'Est e il sud del Paese e le Alpi. Il vento ha raggiunto i 131 km/h.

Analisi modelli meteo

In Italia la circolazione fredda ha portato un aumento dei venti ma il nostro paese fortunatamente si trova in mezzo fra la circolazione fredda e l'anticiclone più mite ad ovest che ha fornito una barriera di blocco. Ora in Italia predomina ancora l'alta pressione con stabilità e bel tempo su gran parte del paese solo sui settori orientali qualche locale instabilità. Nell'arco di questa settimana non si prevedono precipitazioni corpose. Continueranno le infiltrazioni fredde dai Balcani che porteranno delle locali instabilità sui versanti Adriatici. Correnti più miti in area Mediterranea in contrasto con i flussi freddi causeranno qualche veloce temporale al Sud, sulla Campania, Basilicata e Calabria. Per la festività di Tutti i Santi l'Italia risulterà ancora protetta dall'anticiclone, così come per il resto della settimana.
Da Domenica 5 novembre 2017, entra al Nord Italia una nuova perturbazione Atlantica. Come confermano i modelli la perturbazione Atlantica sull'europa occidentale traslerà verso Sud Est portandosi dal tardo pomeriggio di sabato 4 sull'Italia occidentale e sul Tirreno. Domenica 5 scatenerà forti nubifragi associati per lo piu' ad una avvezione calda e temporali sopratutto sul Nord Est dove correnti fredde si scontreranno con correnti più calde che provocheranno fenomi intensi. Possibili alluvioni lampo per quantitativi di eccezionalità che scenderanno nella serata notte di Domenica 5 novembre 2017. Possibili trombe d'aria e raffiche di vento sul Veneto e Friuli Venezia Giulia in possibile discesa verso Sud.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 7925 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top