» Almanacco meteo

16/7/20 - Maltempo in Sicilia: allagamenti e danni

I rovesci di pioggia sono caduti con intensità per circa tre ore. Immagine anteprima almanacco

Forti nubifragi hanno colpito ieri pomeriggio 15 luglio 2020 tutta la Sicilia. Danni e allagamenti si contano, in tutta l’Isola. Colpita fortemente anche la zona del Catanese, dove sono stati diversi gli interventi da parte dei Vigili del Fuoco. Una squadra operativa è intervenuta ad Aci S. Antonio per auto in panne bloccata dall’acqua e ad Aci Catena per un albero abbattuto su una proprietà privata. I danni maggiori causati dal maltempo si contano sulla città di Palermo. I rovesci di pioggia sono caduti con intensità per circa tre ore. Il Comune di Palermo lamenta il mancato allarme da parte delle autorità preposte, ma dai dati ricevuti dai modelli si notavano solamente dei normali temporali in altre zone, poi era impossibile stabilirne l’intensità e la giusta localizzazione dato le raffiche di vento. In alcuni sottopassi gli automobilisti sono rimasti intrappolati e hanno lasciato le auto salvandosi a nuoto.

Immagine anteprima almanacco

Due bambini, il più piccolo di 9 mesi, sono stati ricoverati in ospedale per ipotermia. I piccoli sono rimasti intrappolati in auto, insieme ai loro genitori, nel sottopasso di viale della Regione, all’altezza di via Sardegna, sommerso dall’acqua. Le forze dell’ordine hanno prelevato coperte e teli termici dagli ospedali per le persone soccorse in strada. Giallo su due persone rimaste intrappolate in un’auto e inizialmente indicate come vittime. Il lavoro delle squadre dei vigili del fuoco, che stanno prosciugando dall’acqua il sottopasso della circonvallazione di Palermo, all’altezza dell’ex Motel Agip, alla ricerca di eventuali dispersi dopo la bomba d’acqua che ieri pomeriggio si è abbattuta sulla città, è andato avanti per tutta la notte. Secondo i previsori di Meteowebcam, in questi casi non serve fare polemiche. Molto spesso i dati che arrivano dai modelli sono imprecisi non possono stabilire la giusta localizzazione e intensità dei fenomeni per vari motivi. E' quindi indispensabile se le carte delle precipitazioni sono inesatte l'osservazione da satellite e l'interpretazione dei metereologi che però purtroppo può essere fatta solo con un margine di osservazione ravvicinato.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 385 volte


Articolo aggiornato ogni 7 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi 5 Almanacco meteo


Ritorna all'ultimo Almanacco meteo

Immagine di un archivioArchivio Almanacco meteo