» Almanacco meteo

9/11/18 - Maltempo al Nord, ancora danni in Liguria: deraglia treno a Santa Margherita.

In Veneto, allerta in Polesine per la piena del Po Immagine anteprima almanacco

Il maltempo insiste sulle regioni nord occidentali  a causa di correnti perturbate  provenienti dal Nord Atlantico che hanno mantenuto fenomeni instabili per diversi giorni. La situazione resterà critica ancora per il fine settimana. I fenomeni meteo  hanno già causato criticità idrogeologiche su gran parte del Nord. In Liguria danni alla piazzetta di Portofino. In Veneto è allerta in Polesine per la piena del Po. Danni nella piazzetta di Portofino, dove è avvenuto un cedimento a causa delle piogge che hanno fatto gonfiare il rio Fondaco che per raggiungere il mare corre sotto il ciottolato della piazza. L'area è stata interdetta. Il borgo dei vip è isolato dal 29 ottobre quando la mareggiata ha distrutto in più punti la strada che unisce Portofino a Santa Margherita Ligure. Il paese è raggiungibile solo dal mare. Sempre a causa di una frana il treno regionale deraglia a Santa Margherita Ligure. Circolazione ferroviaria in tilt nel nodo di Genova. Una frana vicino alla stazione di Santa Margherita ha causato l'uscita dai binari del primo carrello di una carrozza di un regionale.

Immagine anteprima almanacco

La frana è stata causata dal cedimento di un muro di contenimento che delimita la linea. Il cedimento, dice Rfi, è dovuto alle piogge abbondanti di questi giorni. Non ci sono feriti. La circolazione è stata prima sospesa, poi è ripresa con ritardi fino a 60 minuti.A Rapallo, allagamenti dei torrenti a causa delle forti piogge delle scorse ore. Secondo il sindaco Carlo Bagnasco a causarli sono gli yacht che la mareggiata del 29 ottobre ha portato anche alle foci dei torrenti ostruendoli e i danni subiti per la forza del mare dalla rete dell'acqua bianca. Gli allagamenti sono avvenuti in Corso Italia e in via Mameli. Veneto, allerta in Polesine per la piena del Po - La Protezione civile del Veneto ha confermato lo stato di allerta "arancione" nel tratto veneto del fiume Po per il passaggio, tra venerdì e domenica, di una ulteriore onda di piena che avrà livelli superiori ai giorni precedenti. Purtropo anche sabato 10 novembre sulla Liguria,  sono attesi ancora rovesci e temporali che hanno indotto a lanciare l'allerta gialla dalle 7 alle 18. Le precipitazioni più intense sono attese nella parte centrale della regione ma non si escludono fenomeni intensi anche nelle altre zone.


A cura di Maria Rosaria Volpe




Questo articolo è stato letto 401 volte


Articolo aggiornato ogni 7 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi 5 Almanacco meteo


Immagine di un archivioArchivio Almanacco meteo