Condividi

» Articolo Naturalistico

1/9/17 - Gli animali salvati in Texas dopo la furia dell'Uragano Harvey

Gli animali salvati in Texas dopo la furia dell'Uragano Harvey

Gli Usa sono stati messi in ginocchio dalla violenta tempesta scatenata dall'uragano Harvey, ma oltre ai danni su cose o persone, un duro prezzo è stato pagato anche dagli animali. Sono molte le storie toccanti, anche le immagini, come quella che appare in una semplice foto scattata per caso da un'abitante di Sinton che ha immortalato Otis, un incrocio di golden retriver e pastore tedesco, mentre camminava per le strade della cittadina devastata dal passaggio dell'uragano Harvey, reggendo in bocca un intero sacchetto di crocchette. Una volta postata su Facebook, dove ha ricevuto 20 mila like e 4 mila commenti, l'immagine ha fatto rapidamente il giro della rete ed è stata condivisa quasi 42.000 volte, trasformando Otis in un simbolo, suo malgrado. Si è così scoperto che il cagnolone era scappato venerdì sera dalla casa di Salvador Segovia, che lo stava tenendo per il nipotino Carter di 5 anni. Ora il cane è tornato a casa, ma altri animali sono stati meno fortunati di lui e in tutto il Texas si moltiplicano gli appelli e le richieste di aiuto per ritrovare cani e gatti spariti durante la tempesta. E alcune persone si stanno prodigando per salvare qualunque animale domestico o selvatico incontrino sul loro cammino: è il caso di Aaron Jayjack, che grazie ad un videomessaggio su Twitter è riuscito a riunire Cash coi suoi proprietari, dopo che il cane era balzato sulla sua auto mentre l'uomo andava verso Austin; o di Savannah Hoeffner, una donna di Houston che ha salvato una cucciolata di gattini trovati sotto ad una veranda e di William Bruso di Houston, che si è ritrovato con un falco terrorizzato e ferito sul sedile del passeggero del suo taxi e lo ha portato alla Texas Wildlife Rehab Coalition perché lo curassero.

Gli animali salvati in Texas dopo la furia dell'Uragano Harvey

Ma la rete è piena di racconti su analoghi salvataggi, dai 60 cuccioli selvatici recuperati dal Wildlife Center del Texas, fra cui alcuni scoiattoli, ai pipistrelli trovati sotto un ponte di Houston, fino alla mandria di mucche spostata grazie all'intervento delle auto della polizia sempre fuori Houston. Ma la storia più incredibile è stata documentata in diretta tv dal reporter Brian Curtis della KXAS/NBC di Dallas che, mentre mostrava le immagini del fiume Buffalo Bayou in piena e della pioggia che continuava a cadere, ha notato quella che sembrava una palla di pelo arruffata appoggiata ad uno dei supporti del ponte: una volta avvicinatosi, l'uomo si è accorto che si trattava di un opossum che, tremante e terrorizzato, cercava riparo dalla tempesta.

Gli animali salvati in Texas dopo la furia dell'Uragano Harvey

Non si sa se l'animale si sia effettivamente salvato o se sia stato preso da qualcuno, ma il suo corpicino scosso dai brividi, come la foto di Otis che se ne va in giro con la pappa in bocca, rappresentano l'emblema di uno stato sconvolto dall'uragano, ma comunque capace di resistere e rimettersi in piedi.

FONTI: http://www.amoreaquattrozampe.it
http://www.chron.com/news/houston-weather/hurricaneharvey/article/hurricane-harvey-otis-dog-texas-food-mouth-viral-11990775.php#photo-13931930
https://twitter.com/aaronjayjack/status/901491384124817408?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=http%3A%2F%2Fwww.southernliving.com%2Fnews%2Fhurricane-harvey-storm-chaser-rescues-reunites-lost-dog


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 408 volte


Articolo aggiornato ogni 15 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi articoli naturalistici


Ritorna all'ultimo Articolo naturalistico

Immagine di un archivioArchivio Articoli Naturalistici