» Situazione Meteo Generale

11/2/18 - Perturbazione in spostamente sui versanti orientali. Venti forti sul Nord Est

Lunedì nuova perturbazione con irruzione fredda dal nord Europa Analisi modelli meteo

La perturbazione che ha interessato il SUD già da Domenica tenderà ad allontanarsi verso la Grecia e il Mar Nero, favorendo un miglioramento su tutto il meridione. Tuttavia, già da Lunedì 12 febbraio 2018 si attende l'arrivo di una nuova perturbazione che coinvolgerà gradualmente le regioni del Est, Nord-Ovest del e del Centro portando anche nubifragi e nevicate a bassa quota sull' Emilia Romagna. Già dalla mattinata di Lunedì la nuvolosità sarà aumentata su tutto il nord Est, mentre un altro nucleo perturbato si approssima a scendere sul Nord Ovest e su tutta la fascia Tirrenica. Mentre al mattino il nord Ovest avrà degli spazi soleggiati gradualmente la nuvolosità tenderà ad aumentare per l'arrivo di flussi occidentali e successivamente entrerà in collisione con il minimo sulla fascia orientale. Lunedì quindi precipitazioni sparse sul Nord-Est, Lombardia meridionale, Emilia Romagna e successivamente regioni Tirreniche compreso le isole maggiori.
Grazie alle correnti fredde che raggiungeranno l'arco alpino la quota neve sarà in calo sia sulle Alpi orientali che sull'Appennino Emiliano dove non si esclude che le nevicate possano toccare la pianura fra la sera e notte tra Lunedì e Martedì dove in contemporanea peggiorerà anche al Centro-Sud nell'arco della giornata. I Venti moderati occidentali su Tirreno e le isole maggiori Isole trasporteranno velocemente le correnti più fredde fino al centro portando un leggero calo termico.

Analisi modelli meteo

I flussi perturbati nell'arco di questa settimana potrebbero arrivare a più riprese, alimentate da aria di matrice Artica che fino a mercoledì porteranno locali instabilità poi da giovedì l'alta pressione dovrebbe riprendere forza e ritornare sul nostro paese regalandoci un fine settimana più stabile e soleggiate. Da giovedì 22 febbraio, grazie ad un rinforzo dell'alta pressione, la massa d'aria fredda presente sulle nostre regioni verrà rimpiazzata da una massa d'aria più mite provenienti dall'Europa occidentale, come vedete sui modelli GFS di colorazione gialla, che determinerà un generale rialzo termico, con temperature che torneranno nella media


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 2994 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top